Associazione dei Comuni
del Generoso

Arogno, 1674-1737

Chiesa di S. Stefano, affresco di S. Antonio da Padova.

Figlio di Giovanni Battista Colomba. Inizia l’apprendistato nella bottega del padre ma mantiene stretti contatti con quella dei Carloni.
Tra il 1715 e il 1733 è pittore di corte per il duca di Wüttemberg.
Il forte influsso del rococò internazionale e del gusto barocco genovese, assorbito probabilmente durante i contatti avuti nelle corti europee, si evidenzia nelle decorazioni fatte per la Chiesa di S. Stefano di Arogno, realizzate nel 1728 in collaborazione con lo stuccatore Diego Carloni.

Opere in RVM e dintorni