Associazione dei Comuni
del Generoso

Arogno, 1717-1801

Chiesa di S. Stefano, Cappella dei Magi.

La parentela con la famiglia intelvese dei Carloni agevolò notevolmente la sua carriera.
Inizia la professione come decoratore e scenografo in Germania, al servizio di numerosi principi tedeschi.
Dal 1751 al 1768 esercita l’attività di pittore presso il duca Carlo Eugenio di Wüttemberg.
Dal 1761 è insegnante all’Accademia di Stoccarda. Dopo il 1768 è a Torino, dove lavora ancora come scenografo al Teatro Regio.
Tra il 1774 e il 1780 soggiorna a Londra e lavora per il King’s Theatre. Nel 1780 si stabilisce definitivamente ad Arogno ed esegue numerosi dipinti in diverse chiese della regione.

Opere in RVM e dintorni