Associazione dei Comuni
del Generoso

Rovio, 1742-1823

S. Sisinio alla Torre: pala del Martirio di S. Sisinio.

Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Parma.
Tornato a Rovio, esegue opere principalmente per una committenza religiosa controriformista, legata ad una tradizione tardobarocca.
Di questo periodo la sua produzione più nota si trova nella Chiesa di S. Giovanni a Mendrisio (1774) e di S. Stefano a Rancate (1775).
Verso la fine del XVIII secolo aderisce al linguaggio neoclassico, come evidenziano i lavori eseguiti nella Chiesa di S. Vitale a Riva S. Vitale (1782) e di S. Sisinio alla Torre a Mendrisio (1796).

Opere in RVM e dintorni